NEWS

news details

XX EDIZIONE FRUTTINFIORE: 25 - 26 - 27 MARZO 2022

FIORI E FRUTTI PROTAGONISTI A LAGNASCO 
DAL 
25 AL 27 MARZO LA XX EDIZIONE DI FRUTTINFIORE


Lo scorso mese di dicembre si è messa in moto la macchina organizzativa per la XX edizione di Fruttinfiore, la manifestazione dedicata alla migliore produzione frutticola locale e che ogni anno attira a Lagnasco oltre 40 mila visitatori da tutto il Piemonte. Dopo due anni di sordina, nel 2020 la manifestazione è stata annullata a poche settimane dal via e nel 2021 è stata organizzata in modo virtuale al fine di mantenere i collegamenti con gli espositori e i visitatori, quest’anno si spera che la situazione di emergenza che ormai stiamo vivendo da fine febbraio 2020, possa essere superata e che Fruttinfiore possa avere il suo regolare svolgimento, se pur con tutte le attenzioni, le precauzioni e l’applicazione ferrea delle regole antipandemia in vigore.
La prima importante novità per quanto riguarda Fruttinfiore 2022 riguarda la data di svolgimento: a causa della concomitanza con la ben più importante “Fruit Logistic” di Berlino alla quale parteciperanno sicuramente quasi tutti gli espositori che partecipano anche a Fruttinfiore, il Comitato Organizzatore ha deciso di anticipare Fruttinfiore che pertanto si svolgerà a Lagnasco nei giorni 25, 26 e 27 marzo.
Anche se in una data diversa da quella tradizionale, la manifestazione vuole comunque essere un appuntamento irrinunciabile per chi vuole vivere una full immersion nel mondo della frutta e scoprire le ricchezze alimentari e culturali del territorio. Fruttinfiore è un mix di tradizione e innovazione, la dimostrazione di come le realtà locali siano state capaci di evolversi, trasformando le antiche tradizioni nella moderna frutticoltura, senza abbandonare i valori tipici del territorio.

Il format vincente è confermato: immancabile come sempre lo STAO, il Salone delle Tecnologie Applicate all’Ortofrutticoltura e la Mostra Mercato dove i professionisti del settore e i consumatori possono scoprire le novità tecnologiche ed incontrare le aziende produttrici. 
Venerdì 25 marzo, alle 17, lo STAO ospiterà l'inaugurazione ufficiale della XX edizione di Fruttinfiore con il tradizionale taglio del nastro sul Piazzale Asprofrut, a cui seguirà la consueta visita delle autorità agli stand espositivi e la consegna del Premio Fruttinfiore. Il premio viene assegnato ogni anno ad un personaggio pubblico che abbia dedicato il proprio lavoro e le proprie energie alla promozione, divulgazione della frutticoltura e del territorio.Unitamente al Premio Fruttinfiore, come già avvenuto per le scorse edizioni, anche in quella virtuale dello scorso anno, viene consegnato un riconoscimento particolare a tutti gli ottantenni lagnaschesi impegnati in agricoltura, che con il loro lavoro quotidiano e silenzioso, hanno fatto crescere e conoscere la frutticoltura locale. A seguire il ricco e tradizionale buffet delle eccellenze e brindisi con i più pregiati vini del Piemonte.

Il Mercatino si riconferma la vetrina dedicata alle eccellenze ortofrutticole, enogastronomiche e artigianali del territorio; anche quest’anno ospiterà numerose aziende locali che possono far conoscere i propri prodotti ai visitatori della manifestazione. 

Viene riproposto Fruttinpiazza: un’area situata in Piazza Umberto I, dedicata agli appuntamenti per il grande pubblico con showcooking e workshop  e l’area di Melagorà dedicata alla celebrazione della mela con un percorso espositivo in cui ammirare le varietà di mele. Grazie all’importante contributo delle organizzazioni di produttori presenti sul territorio, si potranno visitare le mostre tematiche, tra cui quella curata dall’Istituto di Ricerca “AGRION”, e degustare le tradizionali frittelle preparate dalla Pro Loco Lagnasco. 
Sempre nell’area “Melagorà” troverà spazio il “Villaggio Ospiti” con la presenza dei Consorzi di valorizzazione dei prodotti del Piemonte, “Terres Monviso” che per l’occasione, nell’ambito dell’iniziativa “Velo Visò”, proporrà la possibilità di visite guidate in bicicletta tra le campagne lagnaschesi, e le iniziative per il dossier di candidatura di Saluzzo con le terre del Monviso a “Capitale italiana della cultura 2024” e, per finire, la presentazione delle eccellenze dei Comuni di “Octavia” .  

Non mancherà naturalmente, con ingresso da Piazza Umberto I, Fruttintavola, il percorso gastronomico di degustazione che celebra la frutta anche a tavola, tra piatti tradizionali e gustose ricette innovative che sicuramente delizieranno il palato di quanti vorranno andare a scoprire l’iniziativa.
 
Confermatissimo lo spettacolo piromusicale (fuochi artificiali a ritmo di music) del sabato sera nella nuova area situata all’imbocco del paese e facente capo a Via Monviso, e infine le attività collaterali con convegni, bancarelle ricche di curiosità e, per tutti gli appassionati: la XIII edizione della Camminata tra i frutteti in fiore e la Corsa Podistica non competitiva che avrà un appendice nella serata di venerdì con un convegno dedicato allo sport abbinato al benessere e ad una corretta alimentazione a base di frutta, per finire con l’intitolazione di Via Praetta come “La Strada dei campioni” essendo stata la stessa teatro degli allenamenti di molti campioni, a partire dai gemelli Damilano fino ai più recenti olimpionici cinesi della marcia.

 
Nelle diverse aree tematiche di Fruttinfiore, troveranno spazio numerose attività dedicate ai più piccoli (e non solo!) per rendere speciale la visita a Lagnasco per tutta la famiglia.

 
L’organizzazione di Fruttinfiore è affidata ad un apposito Comitato Organizzatore che riunisce al suo interno la Pro Loco di Lagnasco, braccio operativo dell’evento, l’Amministrazione comunale che da sempre ha fortemente voluto ed appoggiato la manifestazione, le Organizzazioni dei produttori piemontesi, riunite in AOP Piemonte e Assortofrutta (Asprofrut, Lagnascole Group e Ortofruit Italia che fanno parte di Fruttinfiore fin dalla sua nascita), Coldiretti Cuneo, Confartigianato Cuneo, Confcooperative Cuneo, Confagricoltura Cuneo e AGRION. La manifestazione ha ottenuto il patrocinio della Regione Piemonte e del Ministero per le Risorse Agricole nonché la collaborazione esterna ed il contributo finanziario da parte della Camera di Commercio di Cuneo.
Anche per l'edizione del 2022, l’organizzazione si avvale della collaborazione e del supporto tecnico della VMstyle Eventi & Comunicazione di Valentina Masante, che mette a disposizione la conoscenza e la professionalità dei propri operatori per curare al meglio l’organizzazione dell’evento.

Il programma dettagliato dell’evento sarà visibile sul sito ufficiale della manifestazione: www.fruttinfiore.it dove sarà possibile reperire anche tutte le altre notizie e informazioni sulla manifestazione
Per Info e prenotazioni: VMstyle Eventi & Comunicazione – Valentina Masante 328.8864311 - Mail: eventi@vmstyle.it
Il referente del Comitato organizzatore è il Signor Luigi Colombano, reperibile al cellulare 339 7799889, Mail: luigi.colombano59@gmail.it   
 

Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.